Irminio opera da circa 30 anni a Ragusa. Una provincia molto affascinante, ricca di bellezze artistiche, architettoniche e naturali. Irminio rispetta e protegge l’ambiente e il paesaggio in cui opera quotidianamente. Tutte le attività estrattive e di filiera sono improntate alla massima tutela del territorio e alla minimizzazione di qualsiasi impatto ambientale.

donnafugata

Irminio è parte integrante del tessuto economico e sociale ragusano, e come tale si sente partecipe dello sviluppo sostenibile del territorio e vi contribuisce economicamente in maniera significativa, sia attraverso iniziative specifiche che con la corresponsione delle royalties dovute per legge.

Gli idrocarburi fanno parte da secoli della tradizione economica ragusana. La Società è convinta che questo importantissimo patrimonio di risorse naturali debba essere utilizzato e sfruttato, valorizzando gli enormi benefici economici diretti e indiretti che esso porta al territorio.

Irminio ritiene che le attività estrattive debbano essere svolte in un regime di piena trasparenza, facendo sì che le comunità locali possano avere piena consapevolezza del patrimonio naturale di cui dispongono e delle modalità con cui le aziende operano nell’estrazione.

L’attività di esplorazione e produzione di idrocarburi è pienamente compatibile con le altre attività economiche presenti a Ragusa, e può sviluppare importanti sinergie con il comparto agricolo. Nell’inverno del 2014 è stato avviato un progetto per studiare una collaborazione strutturata tra le attività estrattive e il settore agricolo ibleo, in collaborazione con il Comune di Ragusa, le associazioni agricole provinciali e l’Università di Catania.