L’iter autorizzativo per la realizzazione dei pozzi in contrada Buglia Sottana è iniziato nel 2008 presso gli uffici competenti della Regione Siciliana. Il tempo per analizzare il progetto è stato quindi lungo, e le strutture deputate hanno lavorato con molta attenzione.

Il progetto è stato valutato positivamente dai competenti uffici regionali e locali per gli aspetti ambientali e la Soprintendenza di Ragusa, di concerto con quella regionale, si è espressa positivamente per quanto concerne l’impatto paesaggistico dell’impianto. Il Comune di Ragusa ha infine rilasciato la concessione edilizia per i lavori civili di preparazione della piazzola ove verranno perforati i pozzi.

Se i pozzi risulteranno produttivi si avvierà l’ulteriore iter autorizzativo necessario per il loro sfruttamento.